CERATO- IL FIORE DI CHI NON HA FIDUCIA IN SE STESSO

Bach diceva: “Per coloro che non hanno abbastanza fiducia in se stessi per fare quello che hanno deciso”.

  • Colore: BLU
Per le persone che non hanno abbastanza fiducia in se stessi per poter prendere da soli delle decisioni e chiedono sempre consigli a diverse persone ma non li seguono, non provano mai la soddisfazione di avere la risposta che cercavano. 

Potresti aver bisogno di Cerato se sei una persone che:

  • cambia spesso idea
  • assilla gli altri con i propri problemi
  • non mantiene la riservatezza
  • esprime mal volentieri la propria opinione
  • se viene contraddetta cambia subito posizione per avvicinarsi agli altri
  • segue più cure contemporaneamente

 

Sapevi che anche i bambini possono prendere i Fiori di Bach?

Tuo figlio potrebbe aver bisogno di Cerato se è un bambino:

  • che corregge il suo compito anche se giusto per copiare quello del compagno
  • dipende dall’approvazione altrui
  • è curioso e fa molte domande
  • non sa prendere posizioni
  • è condizionato dalla pubblicità
  • vuole le stesse cose degli amici
  • è un adolescente che soffoca il suo modo di essere per imitare i modelli proposti o per seguire una “banda”

A livello fisico una persona Cerato manifesta:

  •  ansia e depressione
  •  disturbi circolatori
  •  insonnia
  •  miopia
  •  problemi digestivi
  •  tendenza allo svenimento

 

Cerato ti aiuta a:

  • Essere meno influenzabile
  • Uscire della convenzioni
  • Darti fiducia in te stesso e maggiore sicurezza nel gestire la tua vita

Frase affermativa (da ripetere come un Mantra, aiuta il processo di cambiamento):

SEGUIRO’ LA MIA INTUIZIONE, LA MIA VOCE INTERIORE. HO BISOGNO DI DECIDERE IN BASE A CIO’ CHE SENTO INTERIORMENTE. RITROVO L’UNITA’ DEI PRINCIPI DELL’INTUIZIONE E DELLA RAZIONALITA’

Se vuoi avere più informazioni, prenotare una seduta o fare un massaggio con i Fiori di Bach chiamami al 3451233920 o scrivi a [email protected]

Le discipline olistiche, non vogliono assolutamente porsi come soluzione alternativa alle cure mediche e neppure interferire nel rapporto medico-paziente.
L’operatore olistico, nel rispetto del proprio Codice deontologico, non compie nessun atto medico, ma opera per stimolare le risorse naturali dell’individuo e per creare le migliori condizioni di equilibrio della persona.